Composizione delle cucine

Composizione delle cucine

Cucine in finta muratura
Tutto ha inizio da poche parole, sussurrate al vento con maestria.

Sei disposto a credere che dietro la composizione di opere come le cucine in finta muratura si animino le stesse emozioni, le stesse avvolgenti sensazioni che sa rievocare il racconto di un abile romanziere, o sa risvegliare la natura, con il suo concerto di luci, suoni e colori? ?Permettici di dimostrartelo.

Ogni favola, si sa, ha un incipit che precipita immediatamente l’immaginazione in un quadro di possibilità infinite. Atmosfere incantate, in cui l’impossibile diviene reale ed i sogni acquisiscono sostanza di fronte ai nostri occhi tornati bambini. Il sapiente artigiano, come un narratore premuroso, compone l’impalcatura attorno a cui costruiamo le nostre storie quotidiane, rinnovando ogni giorno il piacere di attingere alla magia dell’esistenza!

C’era una volta.. E, senza che ce ne accorgiamo, la fiaba ha già iniziato ad avvolgerci nella sua trama. ?Un progetto prende forma, un desiderio si realizza.

C’era una volta..?Adagi lo sguardo su quella preziosa tonalità di colore che impreziosisce la tua cucina. Una di quelle cucine in finta muratura che hai eletto con entusiasmo, così perfetta per il tocco rustico dell’appartamento in cui hai deciso di vivere. Protendi le dita. Il tepore del lavello in pietra naturale ti sorprende per il curioso contrasto con la percezione ruvida che trasmette ai polpastrelli, ma l’armonia sensoriale che ne scaturisce risveglia improvvisamente nella tua memoria immagini sopite tra le volute del tempo. ?Il profumo dei fiori lasciati ad essiccare sul davanzale: petali colorati, dolcemente rimescolati dalle spire di una brezza mai troppo prepotente da spazzarli via. Un raggio di sole è rimasto incastonato dentro il riflesso lucido di un bicchiere e proietta sulle pareti le delicate sfumature di miriadi di minuscoli arcobaleni. Il tonificante sentore di primavera che si arrampica dalle finestre aperte richiama il tuo sguardo verso il profilo maestoso e suggestivo delle vette piemontesi, stagliate contro un cielo indaco e terso. Veleggi in un’atmosfera di quiete serena, quasi luminosa. ?Poi il volo di una rondine spezza, inconsapevolmente, l’immota perfezione del paesaggio: cala il sipario della memoria e ti scopri ancora una volta a contemplare la tua cucina, immersa nella frenesia della quotidianità moderna. Sotto le tue dita protese passato e presente si fondono componendo una sinfonia che è tanto più unica quanto più affine alle corde della tua esistenza.

Questa è la nostra magia: uno stile perfettamente in grado di conformarsi alle tue aspettative ed ai tuoi sogni, condivisi od intimi che siano; un benessere che coinvolge ogni aspetto della vita, ed è capace di tradurre in suggestioni anche i gesti più banali.

Quando una favola non è soltanto una favola: il processo di creazione parte dalle tue emozioni.

Sarebbe un grave errore scadere nella convinzione, frequentemente affrettata, che una cucina sia soltanto questo: una serie di ripiani, elettrodomestici, funzioni ed utensili asettici ed impersonali, svincolati da qualsiasi forma di appartenenza. Sarebbe altresì un errore partire dal falso presupposto che il tutto costituisca un ambiente destinato prettamente alla consumazione dei pasti, a chiacchiere snocciolate tra un boccone e l’altro, nell’attesa di poter condurre i propri svaghi altrove. ?Che si tratti di cucine su misura, cucine rustiche, cucine in finta muratura o muratura, bagni o camere da letto, il primo passo nel processo di creazione non è, e non deve essere, una sterile selezione tra modelli da catalogo, priva di quel coinvolgimento che fa di un acquisto importante un passo consapevole e potenzialmente duraturo.

Lasciati guidare dai sensi, dalla memoria. Dall’emozione!

Le cucine in finta muratura di Fonte del Rustico, così come ogni altra creazione presente nel nostro sito o presso le nostre sedi, si avvalgono di differenti superfici e tonalità cromatiche, di varietà tattili e di sottili accorgimenti intuitivi il cui scopo principale è proprio quello di incantarti con la stessa genuinità di un panorama naturale.

Crediamo che la bellezza pura ed inconfondibile di un paesaggio sia il risultato di un’armonia segreta capace di unificare sotto l’egida di un immenso spettacolo elementi anche incredibilmente differenti tra loro. Così, ad esempio, le cucine in finta muratura possono sfoggiare uno stile eterogeneo, materiali apparentemente contrastanti tra loro, colori sobri e sfumature vivaci.. Ed essere sempre, e comunque, in grado di creare un’assonanza speciale con la tua identità. Sempre, e comunque, capaci di generare quella scintilla di calore e di stupore che ti trattiene di fronte all’inaspettato, al meraviglioso, e guida la tua scelta con più forza di quanta tu te ne possa aspettare dalle mode, dalla comodità, dall’abitudine.

L’artigiano non è che un narratore di opere d’arte.

La sua mano è la sua voce, i suoi attrezzi sono le pagine bianche dell’opera che si accinge a comporre!

Ma come possiamo misurare la qualità di questa impresa? Quale valore aggiunto intercede per conferire al risultato finale quel fascino solare ed agreste che contraddistingue le nostre cucine in finta muratura, rustiche o su misura, le nostre camere da letto, i nostri saloni e tutte le componenti d’arredo??La risposta è semplice e, siamo sicuri, l’hai già intuita guardandoti attorno: la tradizione.

Non aver paura di lasciarti consigliare da quel che le tue sensazioni rievocano quando senti parlare di tradizione: pensa, piuttosto, alla natura che è per noi fonte inesauribile di ispirazione!

Come le radici di una maestosa quercia secolare, solide e profondamente insediate nel terreno, così la tradizione nutre e rinvigorisce il nostro artigiano, permettendogli di crescere e sviluppare la sua arte, le sue capacità, senza altri confini che la sua immaginazione. Quel che era un piccolo virgulto, magari un allievo impacciato e distratto!, cresce tanto più energico e tanto più saggio quanto a più fondo riesce a spingere la sua sete di conoscenza. La sua maestria diviene allora l’inevitabile frutto del perfetto connubio tra il sapere degli antichi e le innovazioni moderne; tra la sua capacità di attingere alla paziente e minuziosa attenzione che i suoi predecessori dedicavano ad ogni più piccolo elemento della loro creazione, e la ricerca incessante di nuovi stili, nuove tecniche, nuove prospettive.

Solo in questo modo ogni dettaglio può vantare la perfezione del capolavoro. Finanche alle più fresche cucine in finta muratura. E solo in questo modo ogni nostra composizione è in grado di trasmetterti lo stesso amore, lo stesso entusiasmo, la stessa passione per ciò che è genuino e vero che contraddistingue lo spirito e le mani di un artigiano.

D’altra parte quel che egli compone non è soltanto una favola. E’ la tua favola.